giovedì 5 febbraio 2015

"Lasciati soli"

Poiché gli mancavano esempi recenti di "terrorismo islamico" nostrano, il pio presidente della repubblica appena eletto ha ritenuto di ricordare, nel suo discorso in parlamento, un povero bambinetto morto a causa di un attentato realizzato contro una sinagoga romana, oltre trenta anni fa. Un maggiordomo ci ha subito scritto sopra un articolo all'incirca folle, che non solo trascura di menzionare le centinaia di bambini morti ammazzati in Palestina a causa delle attività militari del cosiddetto stato ebraico, ma farfuglia di "ebrei lasciati soli" - in Italia. Non sappiamo se gli ebrei italiani si sentano "soli", nei molti ottimi posti dove sono ben piazzati. Non crediamo proprio. Soli ci stanno benissimo. Non vogliono mica mescolarsi.

Etichette: ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page