mercoledì 1 luglio 2015

Mai pagata una donna in vita mia!

Berlusconi è accusato di aver comprato testimoni per dieci milioni di euro nella prospettiva del processo subito a suo tempo per corruzione di minorenne e concussione, processo che lo ha da ultimo visto assolto. Perché dunque avrebbe dato sette milioni alla "nipote di Mubarak" detta "Ruby", e tre alle gentili signorine che gli tenevano compagnia la sera nel villone di Arcore? Perché è un buono?
I casi sembrano due: o hanno ragione i giudici di oggi o la cassazione di ieri. C'è del buono, però: contrariamente all'accusa di aver comprato parlamentari per far cadere il governo Prodi, certamente destinata a cadere in prescrizione, l'accusa di aver pagato le signorine non sembra che cadrà in prescrizione.
Mai pagata una donna in vita mia, si è vantato spesso Berlusconi. Infatti: non ne ha pagata una, ma una ventina.

Etichette: ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page