venerdì 2 aprile 2010

Enclave?

Il devastatore prima del governo Prodi e poi della sinistra, Veltroni, sfortunatamente non passato "in Africa" come aveva prospettato, commentando i risultati delle elezioni ha definito "enclave" la parte d'Italia dove il centro sinistra ha vinto, oltre che in puglia e basilicata. Genova, Bologna, Firenze, liguria emilia toscana umbria e marche per questo devastatore sono una "enclave". Romano inguaribbile. Ridicolo spregiatore della sinistra. Apprendista stregone licenziato.

La sconfitta nel lazio, a parte il devastatore, che ormai conta zero, è dovuta solo al fatto tragicomico che il presidente della regione, scelto con osceni criteri televisivi dal pd, si è scoperto che andava a farsi consolare da travestiti brasiliani , anche a spese della regione, anche con l'auto blu, tutto qui, la sconfitta per pochi voti di differenza brucia, "perdere Roma" brucia, capiamo la tristezza, bonino ciccio, sta' bonino, ma questo non autorizza a dare per scontate le vittorie elettorali nelle regioni dell'Italia centrale.

Etichette:

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page