domenica 4 aprile 2010

Il salotto.

Il successo della cosiddetta lega nord, in certi luoghi portante all'assunzione del governo, mi sembra che stia creando, nei commentatori le cui prove mi diverto a scorrere, la tendenza a "valorizzare" questo ormai anziano movimento politico razzista, xenofobo, sguaiato, ignorantista e popolaresco: uno dei commentatori sostiene che la lega ha "una storia" da raccontare, ecco ecco, sarebbe un riferimento alla moda dello story telling, mentre il pd per esempio non avrebbe tale "storia"; un altro commentatore sostiene che la lega ha "vinto" perché sta tra "la gente", "porta a porta".............basta!
Stanno tentando di trasformare la merda in un pasticcetto da servire alla tavola borghese-capitalistica della quale sono i cerimonieri, gli animatori. Così come da anni fanno con i cosiddetti partiti concepiti da Berlusconi, tentano di farli accomodare in salotto, come han sempre fatto, solo che non si rendon conto che il salotto appartiene all'ospite.

Etichette:

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page