domenica 30 agosto 2015

Talk is cheap

L'ottimo Bascetta nei giorni scorsi ha scritto sul Manifesto un articolo di cui il nucleo ci pare stare nella critica dei criteri di accoglienza dei migranti. Il Bascetta non a torto ritiene sbagliato distinguere tra profughi e migranti per motivi economici. Ritiene sbagliato anche distinguere tra profughi da questo o quel teatro di guerra. Ragione per cui si ha l'impressione che il Bascetta sia favorevole all'accoglienza tout-court. 
Nostra patria è il mondo intero, nostra legge è la libertà.
Talk is cheap.

Etichette: , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page