lunedì 6 luglio 2015

Al peggio c'è limite

Nell'ipotesi che la Grecia sia costretta a uscire dall'euro ed a stampare la sua moneta, dracma o altro, allo scopo di poter pagare pensioni e compagnia bella, la certo conseguente inflazione, a due se non a tre cifre, in altre parole l'aumento vertiginoso dei prezzi ritradotti (in modo arbitrario da chi li fa) in dracme, potrebbe trovare qualche freno od ostacolo: ispirato da un governo, com'è quello capeggiato da Alexis Tsipras, orientato al rispetto (se non altro) degli oppressi, che sono coloro che i prezzi li pagano senza potersi rifare. 
Ciò ci ricorda che quando (2002) da noi la lira fu tradotta in euro governava una banda di mostri, con la conseguenza che una merce da mille lire passò a costare un euro circa senza freni od ostacoli.

Etichette: , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page