venerdì 25 dicembre 2015

Non è ping pong

I media, anche i meno sbilanciati dalla parte di Israele, incorrono nella fallacia di presentare il conflitto come una partita ad armi pari ed a pari motivazioni, invece le armi non sono affatto pari, il bilancio dei morti è in modo pesante "a favore" di Israele, e le motivazioni sono incomparabili come il buon diritto e l'abuso. Infine: si abbia il coraggio di smettere di chiamare gli ebrei in divisa o senza divisa che vivono in Israele come "israeliani", infatti vi sono moltissimi israeliani che ebrei non sono e non partecipano all'osceno banchetto. Non è finita qui: anche la formula "Territori" senza l'attributo "occupati" è eufemistica a favore degli ebrei, e mastica la verità. 

Etichette: , , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page